La Carta Europea della Disabilità sostituisce a tutti gli effetti i certificati cartacei e i verbali attestanti la condizione di disabilità, raccogliendo tutti in un unico documento.

Quindi per certificare la propria condizione di disabilità, a seguito dell’avvenuto riconoscimento ed accertamento da parte delle commissioni competenti, basterà esibire la Carta Europea della Disabilità e permettere la lettura del relativo  QR Code all’operatore incaricato attraverso uno smartphone dotato di fotocamera e collegamento a internet.

Da Agosto 2022, ANffAS Parma è abilitata all’inserimento delle richieste per la Disability Card ai cittadini residenti nel comune di Parma e provincia, dando la possibilità a chi avrà fatto domanda di riceverla direttamente a casa.

Chi può richiedere la Disability Card?

  • Invalidi civili maggiorenni con invalidità certificata maggiore del 67%
  • Invalidi civili minorenni
  • Cittadini con indennità di accompagnamento
  • Cittadini con certificazione ai sensi della Legge 104/1992, Art 3 comma 3
  • Ciechi civili
  • Sordi civili
  • Invalidi e inabili ai sensi della Legge 222/1984
  • Invalidi sul lavoro con invalidità certificata maggiore del 35%
  • Invalidi sul lavoro o con diritto all’assegno per l’assistenza personale e continuativa o con con menomazioni dell’integrità psicofisica
  • Inabili alle mansioni (ai sensi della Legge 379/1955, del DPR 73/92 e del DPR 171/2011) e inabili (ai sensi della Legge 274/1991, art. 13 e Legge 335/1995, art. 2)
  • Cittadini titolari di Trattamenti di privilegio ordinari e di guerra

Il cittadino con disabilità in possesso di verbali cartacei antecedenti al 2010 o di verbali rilasciati dalla Regione Valle d’Aosta e dalle Province autonome di Trento e Bolzano attestanti lo stato d’invalidità, ovvero di essere stato riconosciuto invalido da sentenze o decreti di omologa a seguito di contenzioso giudiziario, dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, di essere in possesso dei requisiti previsti per il rilascio della Carta.

Nel caso di minori con disabilità, appartenenti alle categorie di cui all’allegato 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, la domanda deve essere presentata dal soggetto che esercita la responsabilità genitoriale, da chi esercita la funzione di tutore o dall’amministratore di sostegno, utilizzando la delega dell’identità digitale in uso oppure le credenziali d’identità digitale del minore. Nel caso di minori in affidamento familiare, appartenenti alle categorie di cui all’allegato 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159/2013, la richiesta può essere presentata dagli affidatari per il periodo di permanenza dei minori in famiglia.

Dati personali presenti sulla Carta Europea della Disabilità:

  1. Una fotografia, formato fototessera, del titolare.
  2. Nome, cognome, data di nascita del titolare.
  3. Un’apposita indicazione nei casi in cui il titolare necessiti di accompagnatore o di un maggiore sostegno.
  4. Numero seriale e data di scadenza del documento.
  5. Un QR Code contenente UNICAMENTE le informazioni relative all’esistenza della condizione di disabilità e quindi alla validità della Card.
  6. La scritta “EU Disability Card” in Braille.

PRENDI APPUNTAMENTO PER RICHIEDERE LA TUA DISABILITY CARD, CONTATTANDOCI:

Via Max Casaburi 15, 43123 Parma
c/o polo educativo di comunità Patrizia Ferri
ingresso in via Rudolf Jacobs 14

segreteria@anffasparma.it 

0521 261393 Andrea Anita Castelli Segretaria e responsabile Disability Card